trustpilot Servizio bellissimo
Ottimo servizio per quanto riguarda l'informazione...
logomysorgente

02.3670.5871

Aurora magazine

IVF: meglio impiantare un embrione alla volta

Trasferire un solo embrione alla volta raddoppia le possibilità che il ciclo di IVF si concluda con un bambino sano. Lo afferra uno studio dell’Università del Colorado e della Duke University.

Molte donne che si rivolgono alla IVF scelgono di farsi impiantare più embrioni alla volta. Sperano così di aumentare le possibilità di successo e magari di contenere i costi. Ciononostante, la comunità scientifica consiglia esattamente il contrario.

Le tecniche di fecondazione in vitro aumentano le possibilità di gravidanze multiple, a causa della tendenza di cui sopra. A loro volta, i parti gemellari espongono i bambini a parti prematuri e sottopeso. Ecco perché bisognerebbe fare di tutto affinché il grembo materno ospiti solo un feto alla volta.

I ricercatori hanno analizzato lo stato di salute di bambini nati grazie alla IVF, usando sia ovociti freschi che crioconservati. I dati raccolti riguardano 30.000 donne che si sono sottoposte a fecondazione in vitro tra il 2012 e il 2014. Da quanto è emerso, non ci sono differenze significative tra i bambini nati usando ovociti freschi e congelati. In compenso, le gravidanze multiple si sono dimostrate ancora una volta molto più rischiose di quelle singole.

Sfocia in una gravidanza multipla il 22,5% dei cicli di IVF con ovociti congelati e il 31,9% di quelli con ovociti freschi. Una tendenza preoccupante, data anche dalla mancanza di informazioni sui rischi di una gravidanza multipla. Portare in grembo due o più bambini è rischio sia per la madre sia per i piccoli stessi. Questi ultimi hanno più probabilità di nascere prima del tempo e sottopeso.

Fonte: medscape.com