Recensioni verificate Soddisfatta del servizio.
Personale disponibile e gentile. Lo consiglio a tutti ...
Cliente Sorgente Genetica
logomysorgente

02.3670.5871

Aurora magazine

Biopsia liquida più efficace per la diagnosi del cancro

Arriva la prima grossa prova dell’efficacia della biopsia liquida nella diagnosi dei tumori. Un team di Hong Kong ha testato la nuova tecnologia su tumori alla testa e al collo. In questo modo i ricercatori hanno aumentato il tasso di diagnosi precoci e di sopravvivenza.

Le biopsie liquide individuano il DNA che i tumori rilasciano nel sangue e si usano soprattutto per monitorare l’avanzamento del tumore. I ricercatori stanno sviluppando delle versioni da usare per la diagnosi precoce di un ampio ventaglio di tumori. Secondo un nuovo studio, gli scienziati cinesi hanno scoperto un approccio efficace su almeno un tipo di tumore.

Lo studio si è incentrato sul cancro nasofaringeo, che si sviluppa in cima alla gola e dietro il naso. È un tumore aggressivo e una diagnosi precoce potrebbe essere determinante in molti casi. Purtroppo è anche molto difficile da diagnosticare, per cui la biopsia liquida potrebbe salvare un gran numero di vite.

In molti casi, il tumore nasofaringeo è correlato al virus Epstein-Barr. Gli studiosi hanno quindi sviluppato un modo per individuare non solo il DNA tumorale, ma anche quello virale. Il ragionamento si è dimostrato efficace: su 20.000 uomini a rischio testati, 1.112 (5,5%) presentavano tracce del virus. Di questi, 309 mostravano anche tracce di DNA tumorale e 34 avevano un tumore. Solo 1 persona ha sviluppato il tumore nonostante l’esito negativo del test.

Nel 71% dei casi, il tumore diagnosticato era alle primissime fasi e quindi più facile da trattare. Solo il 20% dei soggetti del gruppo di controllo ha invece ricevuto una diagnosi precoce. Ciò ha permesso di intervenire prima e con metodi più efficaci, aumentando il tasso di sopravvivenza dei pazienti. A 3 anni dalla diagnosi, il 97% dei pazienti erano vivi, contro il 70% del gruppo di controllo.

Fonte: cbsnews.com