trustpilot Servizio bellissimo
Ottimo servizio per quanto riguarda l'informazione...
logomysorgente

02.3670.5871

Aurora magazine

Pensare positivo in gravidanza aumenta le capacità matematiche

Ci potrebbe essere un legame tra pensiero positivo in gravidanza e abilità matematiche del nascituro. Lo riporta uno studio dell’Università di Bristol, parte di una serie più ampia che esamina il legame tra “locus del controllo” nei genitori e tratti dei figli.

Il locus del controllo è una misura psicologica che indica il grado percepito di controllo sul mondo. Coloro con un locus esterno credono che sforzarsi non serva a niente, che tutto dipenda solo dal mondo esterno. Chi invece ha un locus interno è più propenso all’azione, perché ritiene che tutto dipenda da sé. Negli anni ‘90, i ricercatori hanno valutato questa misura in oltre 1600 donne incinte. Anni dopo, hanno valutato le capacità matematiche dei figli a 8, 11 e 13 anni.

Secondo lo studio, le donne con un locus interno durante la gravidanza hanno avuto più bambini abili in matematica. È probabile che buona parte del merito sia legato al modo in cui queste donna hanno cresciuto i figli. Molte di loro davano ai piccoli alimenti pensati per lo sviluppo cerebrale, leggevano loro storie, li aiutavano a fare i compiti. Tutti comportamenti che aiutano a sviluppare le proprie capacità e ad affrontare meglio il mondo. Eppure c’è di più.

Le donne con locus interno erano molto più consapevoli delle conseguenze del proprio stile di vita sul feto. Di conseguenza mangiavano bene, dormivano il necessario, cercavano di evitare fonti di stress. Tutti comportamenti con un impatto positivo sullo sviluppo fetale, che potrebbe spiegare in parte i benefici a lungo termine sui bambini.

Fonte: bristol.ac.uk