Recensioni verificate Soddisfatta del servizio.
Personale disponibile e gentile. Lo consiglio a tutti ...
Cliente Sorgente Genetica
logomysorgente

02.3670.5871

Aurora magazine

C’è un legame genetico tra obesità e depressione?

Uno studio britannico e australiano ha svelato un legame genetico tra obesità e depressione. Secondo il team, le persone predisposte geneticamente all’obesità sarebbero più a rischio di sindromi depressive. Il peso eccessivo causerebbe infatti una forte sofferenza psicologica, che in alcuni casi porta anche alla depressione.

Il collegamento tra obesità e depressione era già noto. Gli esperti discutevano però su quale dei due disturbi sia la causa dell’altro. È la depressione a causare un rapporto poco sano con il cibo o viceversa? Per risolvere a questa domanda, un team internazionale ha analizzato le cartelle cliniche e il DNA di oltre 500 mila persone.

Gli scienziati hanno preso in esame 73 varianti genetiche legate a un alto indice di massa corporea, diabete e malattie cardiache. A queste hanno aggiunto altre 14 variante, collegate solo all’obesità e non ad altre patologie. Dopodiché hanno esaminato il legame tra varianti genetiche, condizioni di salute e salute mentale. Le prime 73 varianti genetiche sembrano avere un collegamento biologico e psicologico con la depressione. Le altre 14 avrebbero invece un collegamento solo psicologico.

Con 4,7 punti di indice di massa corporea in più c’è il 18% di probabilità in più di sviluppare depressione. Nel caso delle donne, la percentuale sale al 23%. C’è quindi un legame tra predisposizione genetica all’obesità e depressione. Gli studiosi non sanno dire quanto questo legame sia di natura psicologica e quanto di natura fisiologica. Sembra però chiaro che perdere peso migliori anche la salute mentale, almeno in alcuni individui.

Fonte: tg24.sky.it